rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca

Finisce con l'auto dentro a un macero, morte misteriosa: la procura apre un fascicolo

Aperto un fascicolo contro ignoti, con le ipotesi di omissione di soccorso e morte come conseguenza di altro reato, per l'episodio che venerdì sera a Migliarino è costato la vita a Romero Arziliero

Quello che sembrava un incidente potrebbe - ma al momento resta solo un'ipotesi - non esserlo: la procura di Ferrara ha infatti aperto un fascicolo contro ignoti, con le ipotesi di omissione di soccorso e morte come conseguenza di altro reato, per l'episodio che venerdì sera a Migliarino è costato la vita a Romero Arziliero, 70enne finito con la propria auto dentro un macero, una vasca agricola piena di acqua, nella sua proprietà agricola.

Come ricostruisce la stampa locale, l'uomo attorno alle 19, con la visibilità ridotta dalla nebbia, avrebbe imboccato una rampa che portava direttamente dentro la vasca e non sarebbe riuscito a venirne fuori. L'incidente sarebbe avvenuto durante il consueto giro che il 70enne faceva per controllare la sua proprietà. Sono intervenuti Carabinieri e Vigili del fuoco.

Secondo la Procura, però, qualcosa non torna: nella ricostruzione dell'incidente ci sarebbero delle incongruenze, motivo per cui è stata disposta l'autopsia. Gli aspetti che i magistrati ferraresi vogliono chiarire è se l'allarme sia stato dato subito e se l'uomo, prima di morire, abbia incontrato o parlato con altre persone.

La vittima, molto conosciuta nel paese, era vedova e aveva perso una figlia per una malattia. Era lo zio dell'allenatore ed ex calciatore di Spal, Cagliari, Bologna e Livorno Davide Marchini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finisce con l'auto dentro a un macero, morte misteriosa: la procura apre un fascicolo

FerraraToday è in caricamento