rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Il festival

Nasce il 'Festival della poesia': la prima edizione sarà dedicata a Roberto Pazzi

La rassegna (in programma nel febbraio 2024) proporrà incontri, musica e performance

La poesia diventa protagonista a Ferrara con la prima edizione del Festival della poesia 'Roberto Pazzi'. La kermesse, ideata dal direttore artistico del Teatro Comunale Marcello Corvino, sarà dedicata al pluripremiato poeta, romanziere e giornalista tradotto in ventisei lingue, recentemente scomparso all'età di 77 anni. A comporre il festival saranno reading, incontri, eventi musicali e performance di vario tipo dal 7 all'11 febbraio del 2024. 

"Nella città in cui Ludovico Ariosto e Torquato Tasso hanno scritto rispettivamente l'Orlando Furioso e la Gerusalemme Liberata, nella città in cui Lucrezia Borgia ha amato Pietro Bembo, nella città di Giorgio Bassani, Giovanna Bemporad e Roberto Pazzi - ha spiegato Marcello Corvino, direttore artistico del Teatro Comunale di Ferrara e ideatore del Festival della poesia Roberto Pazzi - sembrava incredibile non ci fosse un festival della poesia. Consapevole che la poesia è consustanziale alla storia e alla cultura ferrarese, sin dal mio arrivo nel 2020 abbiamo coinvolto Roberto Pazzi e il suo mondo poetico nell'attività artistica del Teatro".

'Giovanna Bemporad: una luce nella notte'

Proprio lunedì 18 dicembre alle 20.30 al Teatro Comunale la rassegna è stata anticipata da un'Anteprima Festival, dedicata alla poetessa Giovanna Bemporad. Si intitola 'Giovanna Bemporad: una luce nella notte' la serata speciale in cui Vittorio Sgarbi, Moni Ovadia, Maurizio Donadoni, Francesca Benedetti, Natasha Czertok e Pier Paolo Pascali si alterneranno alla lettura di brani dalla raccolta di poesie 'Esercizi vecchi e nuovi' e brani tratti da alcuni Canti dell'Odissea nella traduzione della poetessa.

Il programma della rassegna 

Il Festival della poesia 'Roberto Pazzi' sarà dedicato al pluripremiato poeta, romanziere e giornalista tradotto in ventisei lingue, recentemente scomparso all'età di 77 anni. Nato nel 18 agosto 1946 ad Ameglia, scelse di vivere a Ferrara, dove fondò Itaca, scuola di scrittura creativa che negli anni ha contribuito alla scoperta di numerosi appassionati scrittori cittadini. 

Dal 7 all'11 febbraio del 2024 il Festival della poesia Roberto Pazzi proporrà reading, incontri, eventi musicali e performance. La rassegna è ideata dal direttore artistico del Teatro Comunale Marcello Corvino. 'Michele Placido legge Giovanni Pascoli' apre il Festival della poesia, mercoledì 7 febbraio 2024, al Teatro Cortazar alle 11 e al Ridotto del Teatro alle 17. Sempre al Teatro Cortazar alle 21 va in scena 'Piccola Orchestra Pasolini Pop' del Teatro Nucleo, un cabaret sarcastico e poetico che intende indagare alcune opere e visioni del rivoluzionario e travagliato intellettuale che è stato Pier Paolo Pasolini.

Giovedì 8 febbraio, al Ridotto del Teatro alle 17 Natasha Czertok del Teatro Nucleo legge Giovanna Bemporad. Al Teatro Cortazar alle 20.30, Daniela Poggi in Emily Dickinson porta sul palcoscenico 'Vertigine in altezza'. Venerdì 9 febbraio, al Teatro Cortazar alle 18 Gabriele Via legge Roberto Pazzi con l'accompagnamento alla chitarra di Biagio Labanca. Al Teatro Comunale, alle 20.30 va in scena 'La Maria Brasca' di Giovanni Testori, uno spettacolo di Andrée Ruth Shammah con Marina Rocco, Mariella Valentini, Luca Sandri e Filippo Lai.

Sabato 10 febbraio, al Ridotto del Teatro alle 11 si terrà 'maggio a Roberto Pazzi, scrittore, poeta e giornalista ferrarese', con Marco Gulinelli, Cristiano Bendin e Francesca Capossele. L'incontro sarà arricchito dalle letture tratte da 'La doppia vista', il romanzo inedito di Roberto Pazzi (pubblicato postumo), affidate a Gabriele Via. Al Ridotto del Teatro, alle 18 si terrà l'incontro con la Compagnia de La Maria Brasca. Al Teatro Comunale, alle 20.30 va in scena La Maria Brasca di Giovanni Testori, spettacolo di Andrée Ruth Shammah con Marina Rocco, Mariella Valentini, Luca Sandri e Filippo Lai.

Domenica 11 febbraio, alle 12 al Ridotto del Teatro, Vittorio Sgarbi e Caroline Pagani saranno i protagonisti dell'incontro 'Herbert Pagani tra musica, poesia e arte visiva'. Infine al Teatro Cortazar, alle 20.30 Caroline Pagani si esibisce in 'Per amore dell'amore'. I biglietti in vendita sul sito web del Teatro Comunale e sulla piattaforma Vivaticket. Per informazioni, occorre contattare telefonicamente il numero 0532 202675.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce il 'Festival della poesia': la prima edizione sarà dedicata a Roberto Pazzi

FerraraToday è in caricamento