rotate-mobile
Il festival

Festival Bonsai, al via la rassegna targata Ferrara Off

La manifestazione torna con compagnie emergenti in luoghi non convenzionali

La sperimentazione continua a essere il filo conduttore del Festival Bonsai di Ferrara Off, l'iniziativa finalizzata a portare il teatro in posti non convenzionali.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Sono oltre venti gli spettacoli che accompagneranno fino all'estate. Il 10 maggio alle 21 a Ferrara Off, si potrà assistere a due performance: oltre al debutto di 'In caos nato' di Tirgan, andrà in scena Annalisa Limardi con il primo studio di 'Per piacere', dove si interroga su cosa significa piacere e perché ne abbiamo tanto bisogno.

Il 12 maggio, sarà la volta di Annalisa Limardi con 'No', breve piéce che indaga la difficoltà di riconoscere, esprimere e difendere i propri confini personali e intimi. A seguire la regista Ksenija Martinović torna a Ferrara Off con Federico Bellini per portare 'Tesla', spettacolo sul celebre scienziato: un attraversamento di generi, dal teatro di pura narrazione a quello rappresentativo sino alla performatività contemporanea.

"Il numero 8 dell'edizione 2024 di Bonsai - ha spiegato il direttore artistico di Ferrara Off Giulio Costa - fa pensare al simbolo dell'infinito: la costante tensione in avanti e la ciclicità del movimento. Queste ispirazioni guidano la programmazione del Festival, dove si alternano artisti e compagnie che ci portano nel futuro ed esperienze affermate che tornano per approfondire la propria ricerca e il legame con il territorio". L'intero calendario di appuntamenti è disponibile sul sito web di Ferrara Off.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival Bonsai, al via la rassegna targata Ferrara Off

FerraraToday è in caricamento