rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cultura

Alla scoperta di ciò che c'è sotto la città: la 'Ferrara nascosta' si svela con 13 documentari

Il progetto ha visto la realizzazione di video visualizzabili inquadrando il Qr Code del dépliant

Un percorso alla scoperta della storia di Ferrara attraverso 13 video documentari che raccontano pezzi di storia nascosta, letteralmente, sotto piazze e monumenti storici della città: è questo il contenuto del progetto dedicato a ‘La Ferrara Nascosta’, con i contenuti che sono ora a disposizione di cittadini, turisti e visitatori sia attraverso il canale YouTube del Comune, sia tramite i Qr Code riprodotti su un pieghevole distribuito in 15mila copie dagli uffici turistici.

Dopo aver individuato i due itinerari – quello medievale e quello rinascimentale -, la troupe è stata impegnata nei mesi invernali nel riprendere siti archeologici (anche con l'ausilio di immagini aeree) del Castello estense, Largo Castello, piazza Castello e Savonarola, corso Martiri della Libertà, piazza del Municipio, corso Porta Reno, Porta Paola, Baluardo dell'Amore, Biblioteca Ariostea, Monastero di Sant'Antonio in Polesine, Palazzo Schifanoia e Delizia di Belfiore e, più in generale, la zona nord di Ferrara. 

Inoltre, le uscite della troupe hanno riguardato luoghi altrettanto significativi dal punto di vista storico, come ad esempio casa Minerbi e i suoi affreschi o le antiche mura della città, nella sede dell'ex cinema Diana in via San Romano e Castelnuovo in via Spronello, il Baluardo e Porta di San Pietro in via Baluardi e, infine, Porta San Giorgio (ora Porta Romana).

Per la promozione è stato realizzato un episodio di Icarus Ultra, programma andato in onda su Sky Sport Uno, Sky Sport Arena (fino a 15 repliche settimanali) e sul canale Cielo su TivùSat, oltre che sul Digitale Terrestre, con la conduzione di Filippa Lagerback. Ora, il tutto è disponibile on demand su Youtube, Now e Sky Go.

“Il progetto - ha sottolineato l'assessore alla Cultura, Marco Gulinelli - è frutto di un'intensa e proficua collaborazione tra Comune e Soprintendenza, che ha concretizzato l'idea di rendere fruibile questo patrimonio sotterraneo. Le riprese realizzate durante gli scavi in punti strategici della città sono arricchite da documenti d'archivio e dalla narrazione per dare risalto alle scoperte di questa storia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scoperta di ciò che c'è sotto la città: la 'Ferrara nascosta' si svela con 13 documentari

FerraraToday è in caricamento