rotate-mobile
Gastronomia / Cento

Fabio Cascio e il suo ‘Stregatto’: così Ferrara va ai mondiali di pasticceria

‘Dolce’ vittoria ai campionati italiani di Carrara: nel 2025 sarà portacolori dell’Italia

La vittoria più dolce. E Ferrara se ne va ai mondiali. Merito di Fabio Cascio, che ha trionfato al campionato italiano di pasticceria, gelateria e cioccolateria, tenutisi a Carrara. Insieme a lui, ad essere premiati dalla giuria sono stati anche Antonio Pagano e Marco Andronico. I tre, ora, saranno i portacolori nazionali ai campionati mondiali del prossimo anno (tecnicamente definiti ‘World Trophy of Pastry, Icecream and Chocolate’).

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Fabio Cascio e lo Stregatto di Alice

Il tema della competizione italiana era quello inerente al mondo incantato delle fiabe. Fabio Cascio, pasticciere di Cento, ha stupito la giuria e conquistato l’oro con una pièce in cioccolato che raffigura il celebre Stregatto di Alice nel paese delle meraviglie. L’opera, colorata con burro di cacao e sviluppata in altezza, ricrea il cappello del Cappellaio Matto e le ambientazioni magiche della fiaba in maniera equilibrata e leggera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Cascio e il suo ‘Stregatto’: così Ferrara va ai mondiali di pasticceria

FerraraToday è in caricamento