rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Truffa

Dal computer inesistente all'accredito sulla carta, a segno due truffe online

La Squadra mobile della Questura ha identificato gli autori: le vittime sono ferraresi

Non accenna a fermarsi l’impegno della polizia per contrastare il fenomeno delle truffe. Nel corso degli ultimi giorni, la Squadra mobile della Questura ha, in tal senso, identificato gli autori di due raggiri online che hanno visto come vittime persone residenti a Ferrara.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Nel primo caso, un uomo interessato all’acquisto di un computer messo in vendita su un sito internet ha effettuato un pagamento di quasi 1.000 euro su un conto corrente intestato ad una società, senza tuttavia mai ricevere il prodotto. I successivi accertamenti hanno permesso di risalire all’amministratore unico della ditta, quale destinatario del denaro.

Un’altra vittima di un raggiro online è risultata una donna che aveva messo in vendita su un portale alcuni beni mobili. In questo caso il truffatore, fingendosi interessato all’acquisto dei prodotti, mediante vari artifizi avrebbe indotto l’ignara signora ad effettuare un accredito di circa 200 euro su una carta Postepay, per poi far perdere le proprie tracce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal computer inesistente all'accredito sulla carta, a segno due truffe online

FerraraToday è in caricamento