rotate-mobile
Disinnesco bomba

Disinnesco bomba, vertice in Prefettura: ufficiali gli orari di evacuazione

Organizzati tre numeri verdi per informazioni: al vaglio i punti di raccolta

Bonifica dell’ordigno bellico sempre più vicina e aumentano i dettagli sulla giornata di domenica 26 (qui le info con la mappa). A tal proposito, giovedì mattina in Prefettura si è svolta una nuova riunione finalizzata alla pianificazione delle operazioni per l’evacuazione (qui le vie da evacuare). A prendere posto al tavolo sono stati il prefetto Massimo Marchesiello, i vertici delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco e i referenti di Esercito, Comune, polizia locale, Aziende sanitarie, Provveditorato, enti erogatori di servizi e amministrazioni varie.

Gli orari

Abbandono dalla zona di pericolo, compresa in un raggio di 685 metri dal luogo dove si trova l’ordigno, che come già anticipato avrà inizio alle 6 e dovrà essere completata entro le 8. L’accesso alle vie interessate all’evacuazione sarà, poi, vietato a partire dalle 7 (mentre da quell’orario sarà consentito il solo traffico in uscita).

L’evacuazione

Tutti coloro che non potranno trovare autonoma sistemazione al di fuori della zona rossa durante le operazioni di brillamento dell’ordigno potranno trovare ospitalità presso la Fiera, raggiungibile attraverso navette messe a disposizione da Tper, che partiranno da più punti dell’area di pericolo e seguiranno le stesse fermate delle linee urbane.

I numeri verdi

Sono inoltre attivi i seguenti numeri verdi: 800.532532 dell’Urp del Comune di Ferrara, 800.376433 di Ausl (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 16, attivo anche sabato 25 e domenica 26) e, infine, 800.713666 di Hera Gas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disinnesco bomba, vertice in Prefettura: ufficiali gli orari di evacuazione

FerraraToday è in caricamento