rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Guardia di Finanza / Copparo

Batterie, farmaci e amianto: la Finanza scopre una maxi discarica abusiva

L'area, di 2.200 metri quadrati, era piena di rifiuti pericolosi: denunciato un uomo

Discarica abusiva a Copparo. E’ quanto è stato scoperto dalla Guardia di Finanza, che hanno poi denunciato un uomo. Le fiamme gialle di Ferrara, nel corso di una attività investigativa volta al contrasto di reati ambientali, hanno infatti individuato e sottoposto a sequestro un terreno di circa 2.200 metri quadrati, in cui erano stati depositati rifiuti pericolosi (guarda il video qui).

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Batterie, farmaci e amianto

In particolare, i militari – di concerto con i funzionari dell’Area prevenzione ambientale di Arpae – hanno catalogato numerose cataste di diversi rifiuti speciali, quali batterie al piombo, bombole gas refrigerante, estintori, motori elettrici, veicoli dismessi, frigoriferi, congelatori, fitofarmaci, lastre contenenti presumibilmente amianto.

Un'altra area adibita a discarica abusiva

La ricognizione area

L’intervento ha tratto origine dalle attività di ricognizione aera che hanno rilevato e segnalato la presenza dell’area. Dopo il sequestro, l’indagine (coordinata dalla Procura della Repubblica di Ferrara) ha permesso di individuare il presunto responsabile delle condotte e di rinvenire ulteriori rifiuti pericolosi depositati in alcuni immobili adiacenti all’area già sequestrata, insieme a materiali vari ottenuti dallo smontaggio di piccoli e grandi elettrodomestici, attrezzatura e utensili vari utilizzati per la loro lavorazione.

La denuncia

Come detto, al termine delle indagini il responsabile è stato denunciato per “aver realizzato e gestito, in modo abituale e organizzato, una discarica abusiva di rifiuti in quanto l’attività è stata svolta senza le prescritte autorizzazioni”. Ora la Guardia di Finanza si occuperà di approfondire gli aspetti fiscali e definire il giro d’affari realizzato mediante la condotta illecita. Al responsabile verrà poi ordinato di rimuovere tutti i materiali e bonificare la zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batterie, farmaci e amianto: la Finanza scopre una maxi discarica abusiva

FerraraToday è in caricamento