rotate-mobile
Carabinieri / Comacchio

Deve scontare oltre 5 anni di carcere, arrestato dai carabinieri

L'indagine da parte dei militari della Compagnia di San Giovanni in Persiceto arrivò fino in Lombardia

Nel pomeriggio di venerdì 19 aprile, i carabinieri della Stazione di Porto Garibaldi hanno rintracciato un cittadino italiano di 49 anni, pregiudicato, che si trovava da quasi due anni agli arresti domiciliari nell'abitazione del fratello.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

L'uomo è stato nuovamente arrestato su ordine di carcerazione emesso il 19 aprile dall'Ufficio Esecuzioni penali della Procura generale presso la Corte d'Appello di Bologna. Il provvedimento esecutivo scaturisce da una condanna a 7 anni di reclusione per spaccio e associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga, emessa a carico dell'uomo dalla Corte d'Appello di Bologna nell'aprile dello scorso anno, e divenuta definitiva a seguito del rigetto del ricorso per Cassazione. Pertanto il condannato è stato trasferito al carcere di Ferrara dove sconterà la propria pena.

L'uomo era stato coinvolto in un'ampia indagine da parte dei carabinieri della Compagnia di San Giovanni in Persiceto, in provincia di Bologna. Un'indagine coordinata dalla Dda di Bologna, estesa al territorio bolognese, ferrarese e ravennate, fino ad arrivare in Lombardia, che portò a nove misure cautelari in carcere e ad altri 12 indagati in stato di libertà per reati legati al traffico di droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deve scontare oltre 5 anni di carcere, arrestato dai carabinieri

FerraraToday è in caricamento