rotate-mobile
Solidarietà

Donati 11 defibrillatori al Comune: "Oltre 170 arresti cardiaci in un anno"

L'iniziativa 'Defibrilliamo' ha visto la partecipazione di numerose associazioni

Undici defibrillatori donati. E’ stata una serata all'insegna della beneficenza quella di mercoledì al Ridotto del Teatro Comunale, dove si è svolto un incontro aperto ad associazioni, aziende e privati interessati a donare un defibrillatore nell'ambito del progetto ‘Ferrara città Cardioprotetta'.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Come detto, alla fine della serata, al Comune di Ferrara sono arrivate undici adesioni per donare altrettanti defibrillatori. Tra i donatori aziende e associazioni, ma anche privati cittadini che hanno voluto aderire all'iniziativa.

"Con questa iniziativa di beneficenza abbiamo voluto rendere partecipi le realtà del territorio su questo enorme passo avanti per la salute e per il bene di tutti - ha spiegato il vicesindaco Nicola Lodi -. Nel 2023, sul territorio comunale di Ferrara sono stati 178 gli arresti cardiaci, di cui rianimati 14 (circa il 7,8%). Di questi, 24 sono avvenuti in luoghi pubblici. Per questo motivo ritengo sia fondamentale che in tutto il territorio comunale vengano installati dei dispositivi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati 11 defibrillatori al Comune: "Oltre 170 arresti cardiaci in un anno"

FerraraToday è in caricamento