rotate-mobile
Sociale / Via Modena-Cassana-Porotto / Via Maestri del Lavoro, 5

Dalla crescita dei servizi allo sguardo al futuro, la cooperativa Piccolo Principe compie dieci anni

Nella giornata di festeggiamenti per la ricorrenza, si sono alternate testimonianze sull'attività della realtà sociale

Un servizio multidisciplinare prezioso per il territorio partito dal lavoro di singoli professionisti. Nei giorni scorsi, la cooperativa Piccolo Principe ha tagliato il traguardo dei primi dieci anni. La festa per la ricorrenza si è svolta in via Maestri del Lavoro 5, sede della realtà sociale che aderisce a Confcooperative.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Una realtà nata nel 2014, e che attualmente gestisce il Poliambulatorio di Neuropsichiatria infantile e il Servizio di Audiologia e Foniatrica con sede a Ferrara, oltre ad altre tre Unità operative nel Comune di Codigoro, Cento e Rovigo. Una cooperativa con il compito di interpretare i bisogni del territorio, farsene carico, garantendo un pool di operatori di alto profilo. All'evento, particolarmente partecipato, erano presenti l'assessora comunale alle Politiche giovanili di Ferrara Micol Guerrini, l'assessora con delega a Istruzione e Politiche educative di Argenta Delia Forte, il direttore di Confcooperative Ferrara Ruggero Villani e dela vicepresidente Chiara Bertolasi, referente per l'area sociale.

Il presidente della cooperativa Piccolo Principe Simone Minichiello, dopo una veloce introduzione del programma della giornata, ha spiegato che "la crescita in questi anni ha riguardato non solo il volume di attività ma anche la rete con gli altri enti del Terzo settore e la crescita dei servizi secondo l'ottica della territorialità e della prossimità", aggiungendo e che "molto importante ora è uno sguardo verso il futuro con una visione che tenga presente le nuove tecnologie e modelli clinici organizzativi per una garanzia delle cure erogate in termini di qualità e di sicurezza, anche in forma pubblico-privato, e con una maggiore integrazione possibile con il territorio a garanzia di una continuità assistenziale".

Nel corso della ricorrenza, hanno portato le loro testimonianze sia i soci fondatori che i subentrati in un secondo momento, i quali hanno raccontato i dieci anni di crescita ed espansione della realtà, ipotizzando sviluppi futuri. Non sono mancati momenti emozionanti e di allegria tra soci, collaboratori e amici presenti alla festa. Nel giardino erano presenti i banchetti dell'associazione Dalla terra alla luna, della cooperativa Serena, della cooperativa Azioni, dell'associazione Giulia. Particolarmente toccante, la performance dei ragazzi del Centro socio-occupazionale 'Cuore di Chisciotte', che hanno letto brani tratti dal libro 'Piccolo Principe' di Antoine de Saint Exupéry.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla crescita dei servizi allo sguardo al futuro, la cooperativa Piccolo Principe compie dieci anni

FerraraToday è in caricamento