rotate-mobile
Economia

Corse brevi in taxi, Ferrara sul podio delle città più care

La classifica, stilata dal 'Sole 24 ore', ha riportato i dati raccolti dall'Autorità di regolazione dei trasporti

L'aumento dei costi relativi agli spostamenti in auto, dal carburante alla manutenzione delle vetture, porta con sé delle ripercussioni anche per quanto riguarda le corse dei taxi. A questo proposito, una classifica stilata dal Sole 24 ore ha riportato un'analisi della situazione da parte dell'Autorità di regolazione dei trasporti.

La situazione presa in esame ha riguardato le città sopra i 100mila abitanti e le corse da 5 chilometri con sosta di 5 minuti, alle 10 del mattino di un giorno feriale, per una persona senza bagagli. Le 43 località sopra i 100mila abitanti, coinvolte dal monitoraggio fondato su dati forniti dagli Enti locali, rientrano in un campione più ampio di 169 Comuni, dove tuttavia non tutti hanno risposto all'indagine.

Pertanto, in un contesto caratterizzato da diversi dati variabili, è emerso che sul podio delle città più care per le corse brevi c'è Ferrara con 17,6 euro. A seguirla ci sono Taranto con 17,2 euro, Torino con 16,7 euro, Forlì e Siracusa con 16,5 euro. A Pescara e a Roma, le corse da 5 chilometri in taxi costano 15 euro. Seguono Firenze con 14,8 euro, Cagliari con 14,7 euro e Parma con 14,5 euro. A Milano, la corsa breve standard costa 12,5 euro, mentre a Napoli 12,2 euro. Rivolgendo uno sguardo al fondo della classifica, a Latina le corse brevi costano 9,6 euro, a Bari 9,3 euro, a Perugia 9,2 euro e a Padova 6,9 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corse brevi in taxi, Ferrara sul podio delle città più care

FerraraToday è in caricamento