rotate-mobile
Religione / Centro Storico / Piazza della Cattedrale

Arcidiocesi, quest'anno la processione del Corpus Domini torna tra la gente

Prevista anche l'ordinazione presbiteriale del diacono Vito Milella: il programma completo

Corpus Domini e nuovo sacerdote. Due momenti che, nel giro di appena tre giorni troveranno spazio in città. Giovedì 30, dalle 19, si terrà la messa – presieduta dal vescovo Perego – per il Corpus Domini. Con la recente riapertura al culto della chiesa della Conversione di San Paolo in piazzetta Schiatti, si tornerà anche ad una secolare tradizione ferrarese, quella processione per le vie della città che unisce il Corpo di Cristo alla sua gente.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Quest’anno, al termine della funzione in Duomo, la processione si snoderà attraverso piazza Cattedrale, piazza Trento e Trieste, via San Romano, via Carlo Mayr, Corso Porta Reno e piazzetta Schiatti fino alla chiesa di San Paolo, dove la celebrazione si concluderà con il canto del ‘Tantum Ergo Sacramentum’ e la Benedizione Eucaristica. I canti saranno affidati alla Cappella Musicale della Cattedrale.

Vito Milella

Sabato 1 giugno, alle 18, il diacono Vito Milella verrà ordinato sacerdote nella Cattedrale di Ferrara sempre dall’arcivescovo. La liturgia sarà accompagnata dal ‘Coro e Orchestra Immacolata’. Vito Milella, nato a Molfetta (Bari) nel 1994 e cresciuto a Santa Maria Codifiume, è entrato in seminario nel settembre del 2016.

L'8 ottobre 2023 è stato ordinato diacono nella Basilica di San Francesco a Ferrara. Ha conseguito il baccellierato in Sacra Teologia il 7 luglio scorso presso la Facoltà Teologica dell'Emilia Romagna a Bologna. Dal prossimo settembre si recherà a Roma per iniziare gli studi di licenza in Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Gregoriana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arcidiocesi, quest'anno la processione del Corpus Domini torna tra la gente

FerraraToday è in caricamento