rotate-mobile
La cerimonia / Copparo

Un labaro raffigurante Alda Costa donato in occasione della Festa della Liberazione

La cerimonia si terrà giovedì 25 aprile nella Galleria civica che porta il nome della maestra elementare

Nell’ambito delle cerimonie del 25 aprile, a Copparo uno speciale spazio sarà dedicato al ricordo dell’80esimo anniversario della morte di Alda Costa, avvenuta il 30 aprile 1944. La commemorazione si terrà alle 12 di giovedì 25 aprile nella galleria civica che porta il nome della maestra elementare, dirigente socialista e convinta antifascista, e sarà introdotta dall’intervento di Roberto Parisini, docente di storia contemporanea dell’Università di Ferrara.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Un momento particolarmente emozionante sarà la consegna alla comunità copparese della donazione di Gian Paolo Bertelli dell'Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra, che ha voluto fosse il Comune di Copparo a conservare il labaro realizzato dal premio oscar Carlo Rambaldi, che raffigurò Alda Costa sulla seta di un paracadute alleato. Il labaro, commissionato per la sede del Psi, è datato 1948: fu esposto in una mostra di cui esiste documentazione probante fotografica e si ritrova in un’immagine della cerimonia ferrarese della Liberazione del 1950.

“È il regalo più prezioso quello che rinnova e testimonia la nostra storia e per questo esprimo la massima gratitudine della nostra comunità – le parole del sindaco Fabrizio Pagnoni -. Lo esporremo nel corso della cerimonia dell’anniversario della Liberazione e, al termine dei lavori di riqualificazione della Galleria civica Alda Costa, programmati per il prossimo 29 aprile, troverà la sua collocazione proprio lì, dove si svolgono numerose attività e potrà essere ammirata dal maggior numero di persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un labaro raffigurante Alda Costa donato in occasione della Festa della Liberazione

FerraraToday è in caricamento