rotate-mobile
Sanità

Quando l'unione fa la forza: nasce il Coordinamento di rete onco-ematologica

Diversi i professionisti uniti con l'obiettivo di mettere in campo le sinergie per combattere il cancro

L’unione fa la forza non è solo un modo di dire. Specialmente quando vi è un obiettivo comune importante, come ad esempio quello di mettere in campo tutti gli strumenti e le sinergie possibili per combattere il cancro. Cioè prevenirlo, diagnosticarlo tempestivamente, curarlo con tutti gli strumenti e scientifici più innovativi a disposizione, assistere i pazienti, sostenerli da ogni punto di vista, fino alla fine del percorso.

In quest’ottica, ed in linea con quanto previsto dalla Regione Emilia Romagna, in provincia di Ferrara, dopo la creazione del Dipartimento ad Attività Integrata di Oncologia e della Rete onco-ematologica provinciale, è stato costituito il ‘Coordinamento di Rete Onco-Ematologica della provincia di Ferrara’ che ha avuto mercoledì il suo primo incontro.

Diretto da Antonio Frassoldati, il Dai Oncologico esercita il governo dei percorsi assistenziali e gestisce la collaborazione tra le diverse strutture coinvolte nella presa in carico dei pazienti, anche in collaborazione con l’Università, dando vita alla Rete oncologica provinciale. Ora si riunirà periodicamente per valutare, in un’ottica di collaborazione e stimolo, lo stato dell’arte e come proseguire nella maniera migliore possibile, il lavoro della rete.

Dati

In provincia di Ferrara la patologia oncologica colpisce ogni anno circa 3.000 persone (nel 2022 i casi sono stati 1.396 nelle donne e 1.400 negli uomini) e l’incidenza aumenta, in generale, con l’aumentare dell’età. I tumori più frequenti sono quello della mammella (495 casi), del polmone (347), del colon retto (298) e della prostata (258).

Membri del coordinamento

Alle dipendenze di Frassoldati, vi sono dunque: Mirco Bartolomei, Antonio Cuneo, Luana Calabrò, Emanuele Ciotti, Giuliana Fabbri, Luca Lavazza, Franco Romagnoni, Melchiore Giganti, Carlo Feo, Stefano Pelucchi, Caterina Palmonari, Marica Colombi, Anna Marra, Stefano Ferretti, Loretta Gulmini, Antonio Stefanelli, Luca Catapano, Carlo Leone, Ilaria Panzini e Franco Ravenna, Cesare Guzon, Lina Pavanelli e Marcella Marchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando l'unione fa la forza: nasce il Coordinamento di rete onco-ematologica

FerraraToday è in caricamento