rotate-mobile
Ambiente

Lotta all'abbandono dei rifiuti: in campo Hera, Comune e guardie ecologiche

Firmata una convenzione: "Attività di sensibilizzazione ma anche di repressione"

Guerra all’abbandono dei rifiuti. In tal senso, è stata approvata la convenzione tra il Comune, Hera, le associazioni del Raggruppamento guardie giurate ecologiche e volontarie e Agriambiente per il coordinamento comunale della vigilanza ambientale nei siti compresi nel territorio comunale. L’obiettivo è quello di garantire un’azione efficace contro, appunto, l’abbandono dei rifiuti.

Le attività indicate nel documento “sono da perseguire – si legge - prevenendo ed anche reprimendo criticità ambientali rappresentate dagli episodi di abbandono o di deposito incontrollato di rifiuti, urbani e speciali, pericolosi e non pericolosi, assicurando il rispetto dei luoghi pubblici. Ci si prefigge di sensibilizzare il cittadino sulla problematica dell'abbandono dei rifiuti, stimolandolo verso una cultura ambientale che riduca le situazioni di degrado”.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Le guardie volontarie, formate e munite di apposito tesserino di riconoscimento, daranno supporto al lavoro di intervento quotidiano dei corpi di polizia locale, promuovendo l'educazione e il rispetto della legalità per la salvaguardia dell'ambiente. Inoltre, contribuiranno allo sviluppo di una maggiore presenza e visibilità del Comune nello spazio pubblico urbano, delle attività di informazione rivolte ai cittadini, del senso civico per un maggior rispetto delle regole che presidiano la qualità dell'ambiente.

La convenzione prevede una durata di dodici mesi, eventualmente rinnovabile, e impegna la società Hera alla corresponsione (a favore del Comune) di un compenso annuo pari a 25mila euro per rimborsi spese e rimborso forfettario alle associazioni delle Guardie Particolari Giurate Volontarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all'abbandono dei rifiuti: in campo Hera, Comune e guardie ecologiche

FerraraToday è in caricamento