rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Sicurezza

Controlli interforze, al setaccio aree fra viale Po e la stazione

Sono state identificate 57 persone e controllate 41 autovetture

Nel pomeriggio di giovedì 15 febbraio, è scattato un nuovo intervento straordinario congiunto di tutte le forze di polizia ferraresi con l'obiettivo di potenziare l'attività di prevenzione e di contrasto alla criminalità. Il servizio di controllo, sulla base di quanto disposto dal questore e in esecuzione del piano disposto dalla Prefettura, ha interessato le aree situate nei pressi di viale Po, Strada statale 16 Adriatica (zona Gad), via Modena, viale Marconi, via Padova e la zona della stazione. Nell'attività, sono state impegnato pattuglie di agenti e militari della Questura, del corpo di polizia locale 'Terre Estensi', del Comando provinciale dei carabinieri e del Comando provinciale della Guardia di finanza.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Nel corso delle attività sono stati effettuati 5 posti di controllo. Nel dettaglio, sono state controllate complessivamente 41 autovetture, di cui 2 di 'grossa cilindrata' e 57 persone, di cui 5 già noti alle forze dell'ordine e 22 cittadini stranieri. Nel corso degli interventi sono state comminate 3 sanzioni per violazioni del Codice della strada. Le operazioni sono state condotte anche con il prezioso aiuto dei due pastori tedeschi dell'Unità cinofila della polizia locale.

L'attività congiunta s'inserisce nel quadro di iniziative che la Prefettura di Ferrara ha inteso avviare di concerto con tutte le forze di polizia presenti sul territorio, al fine di garantire, in modo trasversale, il necessario presidio di legalità nei vari quartieri della città di Ferrara e delle frazioni. Un'attività in sinergia, finalizzata alla prevenzione sui fenomeni legati ai reati di natura predatoria e allo spaccio di sostanze stupefacenti, oltre a ogni possibile manifestazioni di potenziale illegalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli interforze, al setaccio aree fra viale Po e la stazione

FerraraToday è in caricamento