rotate-mobile
Sicurezza / Comacchio

Dall'arresto per droga ai 7mila euro di multa a due attività: notti di controlli sulla costa

In campo carabinieri, polizia locale, Guardia di Finanza e vigili del fuoco: verifiche alla movida

Settimana di controlli lungo il litorale. Sono state diverse le situazioni illegali riscontrate dai carabinieri di Comacchio durante il lungo periodo del ‘ponte’ del 25 aprile. In particolare, le operazioni sono state portate avanti con l’aiuto dei colleghi del Nas di Bologna, della Stazione Forestale di Comacchio, della polizia locale di Comacchio, della Guardia di Finanza di Comacchio e dei Vigili del Fuoco di Ferrara e Comacchio.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Droga in casa

In particolare, i militari di Mesola hanno arrestato un 49enne del posto in quanto, durante un controllo, ha spintonato gli stessi uomini delle forze dell’ordine: dalla perquisizione dell’abitazione sono poi stati trovati 45 grammi di cocaina, 9 grammi di marijuana e 2 grammi di hashish (oltre al denaro considerato provento dell’attività di spaccio, bilancini e un taser). Il 49enne è stato condannato a 2 anni e al pagamento di 3mila euro di multa. Parallelamente un 47enne (sempre di Mesola) è stato trovato in possesso di 1,5 grammi di cocaina ed è stato segnalato alla Prefettura.

La droga e i soldi ritrovati a casa del 49enne

Multe da 7mila euro

Insieme ai Nas di Bologna, i militari del litorale hanno poi controllato uno stabilimento balneare di Lido delle Nazioni, dove sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie: per questo, è stata richiesta l’emissione di provvedimenti prescrittivi da parte dell’Ausl ed è stata comminata una multa di 2mila euro. Insieme al Nucleo Forestale, invece, si è proceduto al controllo di un esercizio pubblico di Lagosanto: anche in questo caso, le violazioni hanno portato ad una maxi sanzione da 5mila euro.

Locali notturni

Tutto regolare, invece, per quanto riguarda la vita notturna. In due locali di Lido di Spina, infatti, sono stati controllati 54 dipendenti e verificati i titoli autorizzativi allo svolgimento delle feste, nonché i certificati di prevenzione incendi, la capienza degli stessi locali e la regolarità dei sistemi di videosorveglianza: in entrambi i casi non sono state riscontrate violazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'arresto per droga ai 7mila euro di multa a due attività: notti di controlli sulla costa

FerraraToday è in caricamento