rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Ambiente

‘Il Rifiutologo’, a Ferrara oltre 60mila contatti in un anno. E ora si può prenotare l’ingresso al centro di raccolta

L'applicazione di Hera permette agli utenti di programmare l'entrata nelle stazioni ecologiche

Oltre 60mila utenti in un anno. A tanto ammonta, infatti, l’utilizzo dell’applicazione ‘Il Rifiutologo’. Un mondo virtuale, targato Hera, che offre un elenco con circa 3.200 voci consultabili: digitando il materiale da buttare, infatti, compare subito il posto giusto in cui conferirlo. Nell’ultimo anno, come detto, gli utenti hanno utilizzato questa funzionalità per più 2,7 milioni ricerche, di cui oltre 60mila solo nel comune di Ferrara. Nella provincia estense, la domanda più frequente ha riguardato la destinazione degli abiti usati (con quasi 2mila richieste).

Per i prodotti di largo consumo, inoltre, è possibile scansionare con il cellulare il codice a barre per ricevere immediatamente le informazioni su come differenziare nella giusta maniera. Se il materiale in questione non è presente nel database, il cittadino può segnalarlo tramite l’applicazione per aggiornare l’archivio: si tratta di un meccanismo di “crowdsourcing” (cioè aggiornato con il contributo degli stessi utenti), che permette a ‘Il Rifiutologo’ di collaborare con l’utente per migliorare costantemente.

Dal 2012, Il Rifiutologo si è evoluto molto sotto il profilo dei servizi e, oltre alle funzionalità base, si sono aggiunte nuove opzioni sempre più personalizzate anche grazie alla geolocalizzazione per indirizzo di residenza. Tra le funzionalità più recenti, in accordo proprio con il Comune di Ferrara, il Gruppo Hera ha lanciato lo scorso novembre un progetto sperimentale per rendere sempre più comodo per i cittadini l’utilizzo delle stazioni ecologiche: ora è infatti possibile prenotare l’ingresso al centro di raccolta di via Ferraresi per il mercoledì mattina tra le 7.30 e le 9.30, evitando così code e tempi di attesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Il Rifiutologo’, a Ferrara oltre 60mila contatti in un anno. E ora si può prenotare l’ingresso al centro di raccolta

FerraraToday è in caricamento