rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Arte / Centro Storico / Corso Ercole I d'Este, 21

'Funi negli anni Venti': Elena Pontiggia racconta la mostra a Diamanti

Evento ad ingresso gratuito con la più quotata storica dell'arte del '900

Elena Pontiggia racconta Achille Funi. Giovedì 23 – dalle 17 alla Sala Rossetti di Palazzo dei Diamanti, con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti – la storica dell’arte tra le più autorevoli sul ‘900 italiano focalizzerà la vicenda dell’artista negli anni Venti.

In occasione dell’uscita del suo libro ‘Achille Funi. Un maestro a Brera’, Pontiggia ripercorre la fulgida stagione funiana degli anni Venti attingendo alle ricerche pluriennali condotte in preparazione del volume. Come spiega l’autrice, è la “prima biografia dedicata all’artista da una storica dell’arte e procede con un andamento cronologico dalla giovinezza a Ferrara all’arrivo a Milano, alla sua docenza all’Accademia di Belle Arti di Brera”.

Elena Pontiggia

 Passando al vaglio un’imponente mole di documenti, nonché di scritti e testimonianze dell’artista stesso, Pontiggia mette in luce come Funi sia stato uno dei personaggi più influenti della pittura italiana della prima parte del XX secolo, finché l’incarico all’Accademia di Brera del 1939 non gli permette di formare le nuove leve artistiche che animeranno l’avanguardia del secondo Novecento.

Pontiggia si soffermerà, dunque, su uno dei periodi più produttivi dell’attività di Funi, successivo alla prima guerra mondiale, quando l’artista si distingue tra i più sensibili interpreti del realismo magico, con opere che anticipano la Nuova oggettività tedesca, e poi è tra i fondatori del Novecento italiano, all’insegna della moderna classicità propugnata da Margherita Sarfatti, ponendo le premesse per il recupero delle tecniche tradizionali dell’affresco e della pittura a dimensione monumentale.

Le prossime conferenze

Le prossime conferenze in programma sono: ‘Achille Funi a Ferrara e gli affreschi nella Sala dell’Arengo’ con Lucio Scardino (30 novembre), ‘Funi: l’uomo e l’artista attraverso le testimonianze scritte e orali di amici e allievi’ (11 gennaio) con Serena Redaelli, ‘Achille Funi e le suggestioni di Cézanne, Picasso e Derain0 (18 gennaio) con Chiara Vorrasi e, infine, ‘Achille Funi e le mostre all’estero del Novecento Italiano di Margherita Sarfatti’ con Daniela Ferrari il 25 gennaio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Funi negli anni Venti': Elena Pontiggia racconta la mostra a Diamanti

FerraraToday è in caricamento