rotate-mobile
Carabinieri

Ha condanne per reati contro il patrimonio e la disciplina dei rifiuti, rintracciato e arrestato

Dopo le formalità di rito, i carabinieri hanno trasferito l'uomo all'Arginone

A suo carico pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione, a seguito del cumulo di più condanne per reati contro il patrimonio e la disciplina dei rifiuti. Un provvedimento proveniente dall'Ufficio Esecuzioni penali della Procura della Repubblica per i minorenni de L'Aquila, in relazione a fatti commessi nella provincia abruzzese tra il 2010 e il 2012, quando era ancora minorenne.

Così, nella serata di sabato 30 dicembre, i carabinieri della Stazione di Migliarino hanno arrestato un cittadino straniero di 29 anni. L'uomo, irreperibile dal 2020, è stato rintracciato dai carabinieri a Migliarino e, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nella carcere di Ferrara, dove sconterà la pena residua di 6 mesi e 23 giorni di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha condanne per reati contro il patrimonio e la disciplina dei rifiuti, rintracciato e arrestato

FerraraToday è in caricamento