Musica / Centro Storico / Piazza Ariostea, 4

Pooh, serata tra musica e nostalgia: "A Ferrara si viene per emozionarsi"

Il concerto dello storico gruppo italiano è stato seguito da oltre 5mila persone

Un’altra notte di musica e divertimento. E’ quella andata in scena lunedì 8, in piazza Ariostea, per il concerto dei ‘Pooh’. Il gruppo si è esibito di fronte a una platea di appassionati (oltre 5mila i presenti), molti dei quali seguono la band da anni, testimoniando la loro lunga carriera e l’impatto indelebile sulla storia del pop rock italiano.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Il concerto ha visto la partecipazione dei membri storici della band, che hanno riportato in vita i grandi successi che hanno segnato la loro carriera, creando un'atmosfera di nostalgia e gioia condivisa. Presente anche Francesco Facchinetti che ha espresso il suo apprezzamento per il luogo che ha visto poi l’esibizione del padre. Durante la serata, Roby si è poi rivolto al pubblico con parole cariche di emozione: "Siamo qui in questa straordinaria piazza. Queste meraviglie le abbiamo in Italia; in questa città non si viene solo per visitarla, ma anche per emozionarsi. Questo concerto lo vogliamo dedicare ai nostri due poeti, Valerio Negrini e Stefano D'Orazio”.

Al suo annuncio, la folla si è alzata in piedi, tributando un lungo applauso. Dodi Battaglia ha poi aggiunto: “Ciao Ferrara, città amica. Quanta storia dei Pooh è passata da qui. Io mi sento a casa, mio papà è nato a Ferrara. Ci hanno proposto di prolungare questo tour nelle piazze più belle d'Italia e noi abbiamo detto sì all'istante”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pooh, serata tra musica e nostalgia: "A Ferrara si viene per emozionarsi"
FerraraToday è in caricamento