rotate-mobile
Ambiente

Comunità energetiche rinnovabili, da Ferrara boom di domande alla Regione

Nella graduatoria dell’Emilia-Romagna siamo secondi solamente a Ravenna

Avvio da record e boom di domande per le Comunità energetiche rinnovabili in Emilia-Romagna. Con Ferrara che spicca per quantità di richieste. Sono in tutto 124 i progetti che la Regione sostiene (con 4,6 milioni di euro). E la nostra città è seconda, dietro solamente a Ravenna.

I dati di Ferrara

Se si guarda ai numeri, come detto, il nostro territorio emerge per numero di richieste. E’ la stessa Regione a dichiararlo: la provincia ferrarese conta, infatti, un totale di 11 domande suddivise tra Argenta, Cento, Ostellato, Portomaggiore, Tresignana e Voghiera.

Dai dati emerge, quindi, come ogni Comune abbia presentato una singola domanda, ad eccezione del capoluogo: Ferrara (città) si distingue per aver presentato ben 5 richieste, per un totale investito di 23.9975 euro e un contributo di 21.5420 euro.

Cosa sono le Cer

Le cosiddette Comunità energetiche rinnovabili nascono allo scopo di fornire benefici ambientali, sociali ed economici sia ai suoi membri che a livello comunitario grazie alle rinnovabili. Il modello di sviluppo di queste comunità è sostenuto dal Pnrr con 2,2 miliardi di euro.

Nel dettaglio, le Cer si costituiscono come un soggetto giuridico autonomo che si basa sulla partecipazione aperta e volontaria. Gli azionisti o membri possono essere persone fisiche, piccole e medie imprese, enti territoriali e autorità locali, amministrazioni comunali, enti di ricerca e formazione, enti religiosi, del terzo settore e di protezione ambientale nonché amministrazioni locali.

Secondo questo progetto, la possibilità di aggregarsi per la produzione sino a 1 Megawatt, la distribuzione e il consumo di energia proveniente da fonti rinnovabili rappresenterebbero la base per lo sviluppo della transizione energetica in Italia e il primo passo verso le cosiddette ‘smart city’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità energetiche rinnovabili, da Ferrara boom di domande alla Regione

FerraraToday è in caricamento