rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Turismo

Cna pensionati, il turismo al centro dell'assemblea a palazzo Diamanti

All'appuntamento annuale hanno partecipato oltre una settantina di persone

Il rapporto fra pensionati, turismo e diritto a viaggiare come filo conduttore dell'assemblea annuale della categoria Cna. L'appuntamento si è tenuto giovedì 30 novembre, nella cornice di palazzo Diamanti. "Viaggiare non significa solo prendere un treno o un aereo per andare da qualche parte – ha introdotto Franco Mingozzi, presidente dei pensionati di Cna Ferrara - ma  significa scoprire, acculturarsi, socializzare, tenere attiva la mente. Noi crediamo che a ogni età si debba avere il diritto di svagarsi e fare ciò che ci fa stare bene".

Davide Bellotti, presidente di Cna Ferrara, ha evidenziato che "diamo molta importanza al lavoro dei pensionati perché ci hanno dato tanto in passato e continuano a darci tanto anche ora, che più che mai siamo consapevoli dell'importanza che hanno i pensionati in tutti i settori e soprattutto nel turismo sono tra i protagonisti e in quanto tali vanno sostenuti e supportati". Dario Guidi, presidente di Cna Turismo, ha aggiunto che "è ormai riconosciuto il ruolo centrale che hanno i pensionati nell'economia del turismo, sono coloro che hanno più tempo e risorse. Negli ultimi 20-25 anni, chi opera nel turismo ha assistito a un importante incremento del turismo silver e, di conseguenza, gli operatori si sono adeguati proponendo più attività adatte a questa tipologia di clientela. Per esempio le persone più anziane solitamente preferiscono pacchetti all inclusive, magari con un prezzo comitiva e viaggi organizzati perché vanno più incontro alle loro esigenze".

Matteo Fornasini, assessore comunale al Turismo, è intervenuto sul tema. "Quando si parla di turismo - ha spiegato - non si parla solo di patrimonio artistico e culturale, ma anche di turismo enogastronomico, del benessere e di cicloturismo. La nostra Provincia ne è sicuramente un esempio lampante. L'attuale Amministrazione collabora con Cna e con le associazioni di categoria da diverso tempo per ampliare ancora di più l'offerta delle attività proposte, in un'ottica di valorizzazione del nostro territorio". Matteo Carion, direttore di Cna Ferrara, ha sottolineato che "le occasioni come quella di oggi, in cui vediamo così tante persone rispondere al nostro invito, ci dimostrano che dobbiamo continuare a impegnarci per andare incontro ai nostri pensionati. Finora abbiamo fatto tanto, ma continueremo a impegnarci per fare ancora di più". 

Salvatore Cavini, presidente regionale di Cna Pensionati, ha dichiarato che "finalmente tutti stanno iniziando a capire l'importanza dei pensionati, in quanto grande risorsa nel settore del turismo come in tanti altri, ed è giusto impegnarsi per supportarli. I pensionati oggi vogliono stare bene, e viaggiare per molti è proprio un modo per stare bene, per acculturarsi, scoprire cose nuove e stare in compagnia". Ida Bruneo, responsabile di Cna Pensionati, ha concluso che "anche per il 2024 vogliamo continuare a proporre occasioni di ritrovo e di scoperta. Abbiamo infatti previsto una lunga serie di gite in giornata e viaggi di più giorni distribuiti su tutto l'anno, e speriamo di ricevere tante adesioni quante ne abbiamo ricevute nell'anno che sta terminando. Perché, come abbiamo detto, viaggiare non è solo partire ma è scoprire, essere curiosi, conoscere persone, divertirsi, tornare a casa con qualcosa in più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna pensionati, il turismo al centro dell'assemblea a palazzo Diamanti

FerraraToday è in caricamento