rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Guerra in Israele / Giardino-Arianuova-Doro / Piazza XXIV Maggio

Fiaccolata, letture e una veglia: i 'Cittadini del mondo' in piazza per il cessate il fuoco

La manifestazione, che prevede anche interventi degli organizzatori, si terrà all'Acquedotto

Erano già scesi in piazza. E ora ci torneranno. Sono i ‘Cittadini del mondo’ che venerdì 22, alle 18, saranno presenti con un presidio in piazza XXIV Maggio (Acquedotto): in quella circostanza, cercheranno di tenere viva l’attenzione sul conflitto israelo-palestinese, con una fiaccolata, letture, interventi vari e una veglia per le vittime del conflitto.

Parimenti, chiederanno ancora una volta il ‘cessate il fuoco’. “Abbiamo manifestato il novembre scorso per dire ‘no’ al massacro in Palestina e dopo un mese i morti sono raddoppiati – spiegano -. Riaffermiamo con forza che le critiche alle violazioni dei diritti umani di Israele non sono antisemite, così come le critiche alle violazioni dell'Arabia Saudita non sono anti-islamiche, le critiche alle violazioni del Myanmar non sono anti-buddiste, o le critiche alle violazioni indiane non sono anti-induiste”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiaccolata, letture e una veglia: i 'Cittadini del mondo' in piazza per il cessate il fuoco

FerraraToday è in caricamento