rotate-mobile
Unife / Centro Storico / Via XX Settembre

Architettura, alla scoperta del patrimonio culturale attraverso i cinque sensi

Si parte con l'aperitivo culturale dedicato alla percezione del benessere ambientale

L'esperienza multisensoriale è il tema attraverso cui, quest'anno, il dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara intende raccontare alcuni dei suoi filoni di ricerca. Il progetto 'Attraversa i tuoi sensi', che rientra nell'ambito della rassegna Unife per il Public Engagement, prevede una serie di iniziative aperte alla città, che permetteranno di vivere alcune esperienze in relazione ai propri interessi o predisposizioni sensoriali.

Si parte giovedì 21 nella sede del Museo Archeologico Nazionale di via XX settembre 122 e nella sede del dipartimento di Architettura di Unife di via della Ghiara 36, con l'aperitivo culturale dedicato alla percezione del benessere ambientale. L'appuntamento successivo è per sabato 23 alle 17.30 a Casa Romei, in via Savonarola 30, con l'inaugurazione del percorso espositivo.

Questa realizzazione, curata dal dipartimento di Architettura in coordinamento con la Direzione regionale Musei Emilia-Romagna e il Museo di Casa Romei, è stata finanziata dai fondi del Bando di Public Engagement 2022 di Unife, con il contributo di Camera di commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Ferrara. Hanno collaborato l'Ascom della Provincia di Ferrara, Wear - società di sviluppo digitale, Contrada Santa Maria in Vado, Gruppo Archeologico Ferrarese, Baldanza - associazione per promozione musicale, Garden Club di Ferrara, il Conservatorio 'Frescobaldi'. All'inaugurazione interverranno Giorgio Cozzolino, direttore regionale dei Musei dell'Emilia-Romagna, Marcello Toffanello, direttore del Museo di Casa Romei, Andrea Sardo del Ministero della Cultura, Manuela Incerti del dipartimento di Architettura di Unife.

"Occhi, orecchie, bocca, naso e pelle – hanno spiegato gli organizzatori - sono gli organi che ci permettono di entrare in contatto con il mondo che ci circonda. Vista, udito, gusto, olfatto, tatto hanno ispirato le nuove installazioni e le attività messe a disposizione nel percorso di visita. Si tratta di prodotti multimediali, paesaggi sonori e altre sorprese che il pubblico potrà sperimentare di persona. Alla base dell'idea progettuale c'è la necessità di non perdere di vista il contatto fisico e sensoriale con lo spazio reale, attraverso i sensi che ciascuno predilige per sé. Lo scopo è quello di favorire l'incontro con il patrimonio materiale e immateriale di questo museo per arricchire il percorso di conoscenza e di approfondimento. Lo spirito che sottende le installazioni e i materiali messi a disposizione è quello di favorire l'inclusività e la sostenibilità culturale".

Il ciclo di iniziative proseguiranno in ottobre, novembre e dicembre, con cinque eventi dedicati ai cinque sensi. Per partecipare all'inaugurazione della mostra è necessaria la prenotazione al numero telefonico 0532 234130. La prenotazione è obbligatoria per rispettare la capienza massima dei palazzi storici. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito Unife nella sezione dedicata al Public Engagement.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Architettura, alla scoperta del patrimonio culturale attraverso i cinque sensi

FerraraToday è in caricamento