rotate-mobile
Sanità

Cau, dal 5 febbraio in Cittadella San Rocco sarà operativo tutti i giorni 24 ore su 24

L'ampliamento della fascia oraria è legato all'incremento dei dati di attività

A partire da lunedì 5 febbraio, il Centro di assistenza all'urgenza in Cittadella San Rocco sarà aperto tutti i giorni, 24 ore su 24. Il servizio è nato per fornire una risposta in tempi rapidi alle urgenze sanitarie. Una nota aziendale ha comunicato che la fascia oraria ampliata per garantire la copertura totale, tutti i giorni e le notti "si è resa necessaria per venire incontro alle esigenze della popolazione sulla base dell'incremento dei dati di attività con una media di 45 pazienti al giorno. Dall'apertura il 26 settembre 2022 il servizio si è sempre più ampliato (con apertura h12, poi h16 e ora h24) arrivando a superare i 10.400 accessi. L'obiettivo rimane quello di garantire la presa in carico dei cittadini con problemi urgenti, ma meno gravi, evitando di intasare i Pronto soccorso, dove far confluire solo i casi più gravi, ed evitando quindi di affrontare i tempi di attesa che spesso li caratterizzano per la gestione dei codici bianchi e verdi".

L'Azienda ha evidenziato che "il servizio fa parte della riforma regionale per la riorganizzazione delle cure primarie territoriali e del sistema di emergenza-urgenza per rispondere alla gran parte dei bisogni e delle urgenze a bassa complessità clinica e assistenziale sul territorio, che a Ferrara è partita da oltre un anno all'interno di un progetto complessivo di Azienda Usl e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. Nella provincia ferrarese sono presenti quattro Cau: oltre a quello di Cittadella San Rocco sono attivi i Cau presso le Case della Comunità di Comacchio (da marzo 2023, aperto dalle ore 8 alle 20), a Copparo (da luglio 2023, aperto dalle ore 8 alle 20) e a Portomaggiore (da novembre 2023, aperto dalle ore 8 alle 14, per cui è prevista una prossima apertura h16 nel mese di febbraio).

La nota aziendale ha aggiunto che "la struttura effettua prestazioni e assistenza ai cittadini che necessitano di una rapida e appropriata risposta nell'area delle cure primarie, in integrazione all'attività svolta dal medico di Medicina generale e dal servizio di Continuità assistenziale. Non è un Pronto soccorso e nemmeno un Punto di primo intervento, così come non è prevista assistenza pediatrica e ginecologica. Si occupa della presa in carico di problemi sanitari di carattere acuto - ma di modesta entità – i cosiddetti codici minori, che necessitano di un inquadramento diagnostico e relativo trattamento in tempi rapidi: ad esempio manifestazioni dolorose non risolte con i farmaci di uso comune come dolore articolare o muscolare, febbre, ferite superficiali, manifestazioni cutanee, medicazioni e altre prestazioni infermieristiche".

A livello organizzativo, "nell'ambulatorio opera un'equipe multiprofessionale formata da medici afferenti prevalentemente alla Continuità assistenziale e personale infermieristico afferente alla Casa di Comunità. La dotazione di personale prevede la presenza di un medico e di un infermiere per turno. Al Cau vi è la possibilità di eseguire esami di laboratorio, terapie endovenose, esami radiologici su prescrizione del medico in servizio al Cau nelle fasce programmate per questo tipo di prestazioni. Le prestazioni che vi si effettuano sono gratuite per i residenti in provincia e in regione". L'elenco dei principali malesseri e patologie per i quali ci si può recare ai Cau comprende dunque: lesioni o dolori agli arti, eritemi, punture da insetti, febbre, lombalgia, dolori addominali, lievi traumatismi, ferite superficiali, irritazioni cutanee, dolori articolari o muscolari, coliche, sintomi influenzali, tumefazioni, nausea o vomito, medicazioni e altre prestazioni infermieristiche.

Il Cau di Ferrara si trova al Settore 19 della Cittadella San Rocco. Per quanto riguarda le indicazioni di accesso dal 5 febbraio, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 si accede dall'ingresso in corso Giovecca  203 o da Rampari San Rocco 15, dalle 19 alle 8 l'accesso è garantito da corso Giovecca 199 (accesso Continuità assistenziale-Guardia medica). Sabato dalle 8 alle 14 l'accesso è da corso Giovecca 203 o da Rampari San Rocco, dalle 14 alle 8 l'accesso è garantito da corso Giovecca 199 (accesso Continuità assistenziale-Guardia medica). Domenica e nei giorni festivi, sempre giorno e notte, si accede dall'ingresso del servizio di Continuità assistenziale-Guardia medica in corso Giovecca 199. Si accede senza prenotazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cau, dal 5 febbraio in Cittadella San Rocco sarà operativo tutti i giorni 24 ore su 24

FerraraToday è in caricamento