rotate-mobile
Carabinieri / Cento

Carenze igienico-sanitarie in un ristorante etnico: multa per 3mila euro

Nel corso del servizio dei carabinieri con i Reperti speciali, un uomo è stato arrestato

Nello scorso fine settimana, la Compagnia dei carabinieri di Cento ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio. Un'attività, coadiuvata dal personale del Nucleo Antisofisticazioni di Bologna, e finalizzata a prevenire la commissione di reati predatori e ad accertare il rispetto delle norme di carattere igienico-sanitario da parte degli esercizi di ristorazione.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

I carabinieri della Stazione di Cento hanno tratto in arresto un cittadino di 34 anni di origini magrebine, in Italia senza fissa dimora. L'uomo, che nel settembre del 2022 si era reso responsabile di furto con strappo di uno zaino ai danni di un uomo di 72 anni a Cento, era destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura del Tribunale di Ferrara. Provvedimento, al quale i Carabinieri hanno dato esecuzione arrestandolo e accompagnandolo nel carcere di Bologna, dove sconterà un anno e quattro mesi di reclusione.

Il personale del Nas di Bologna ha svolto un controllo a un ristorante etnico sempre a Cento, riscontrando gravi carenze igienico-sanitarie. Carenze consistenti nell'omessa applicazione delle procedure Haccp in materia di salubrità degli alimenti e salute del consumatore, che hanno portato all'accertamento della presenza di sporco diffuso. Sono state comminate sanzioni amministrative per 3mila euro, ed è stata avanzata la proposta all'Ausl di Ferrara in relazione alla sospensione dell'attività. Complessivamente sono state identificate 32 persone, controllati 15 mezzi e 3 esercizi commerciali, e un uomo è stato deferito in stato di libertà per violazioni inerenti il soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenze igienico-sanitarie in un ristorante etnico: multa per 3mila euro

FerraraToday è in caricamento