rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Politica

Quisisana e Salus, il commento di Bergamini e Carità: "Dall'assessore risposte fumose"

I due consiglieri replicano all'amministratore regionale: "Non si vede una programmazione"

“Una replica fumosa, in cui come spesso accade, si fa una gran confusione sui numeri, ma dove non c’è traccia della risposta principale che attendevamo: un riferimento alla programmazione futura per Quisisana e Salus. Continueremo comunque a vigilare sulla continuità e qualità del servizio”.

E’ questo il messaggio del consigliere regionale della Lega, Fabio Bergamini, e di quello comunale e provinciale ferrarese, Francesco Carità. All’indomani della risposta arrivata da parte dell’assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, sulla situazione delle due strutture private convenzionate ferraresi.

Bergamini, alcune settimane fa, aveva interrogato la Giunta regionale a proposito della vicenda, stimolando quell’incontro tra le parti (aziende, Ausl e sindacati) poi effettivamente arrivato e che è stato prodromico alla ripresa dei ricoveri a Quisisana e Salus, dopo uno stanziamento straordinario di risorse successivo all’esaurimento del budget previsto.

“Un budget complessivo stimato in circa 14 milioni di euro – dicono Bergamini e Carità – all’interno del quale, per la sola componente degli invii in struttura dal pubblico, sono previsti circa 9 milioni di euro. Nulla viene però detto a proposito del prossimo triennio. Ci viene presentato solo un generico quadro provinciale riguardante i posti letto totali per acuti, lungodegenti e riabilitazione, che erano 1344 totali, dei quali 1090 per acuti e il resto per le lungodegenze e attività riabilitative”.

“Ci saremmo aspettati – è il rammarico di Bergamini e Carità – che l’assessore fugasse i nostri timori riguardanti il mantenimento della forza lavoro e delle competenze presenti nelle due strutture private convenzionate; invece, nessuna parola sul futuro accordo triennale 2024-2026”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quisisana e Salus, il commento di Bergamini e Carità: "Dall'assessore risposte fumose"

FerraraToday è in caricamento