rotate-mobile
Vandalismo / Giardino-Arianuova-Doro / Via Arturo Cassoli

Atto vandalico nella notte, presa di mira la sede di Fratelli d'Italia

Ignoti hanno scagliato bottiglie contro la vetrata. Balboni: "Non ci facciamo intimidire"

Atto vandalico contro la sede di Fratelli d’Italia. Nella notte tra domenica e lunedì, infatti, ignoti hanno scagliato alcune bottiglie di birra contro le vetrine della sede della segreteria provinciale del partito di Giorgia Meloni, in via Cassoli.

“Diverse bottiglie sono state scagliate contro le vetrine, fortunatamente frantumandosi contro la saracinesca anche se avrebbero potuto sfondare le vetrate – spiega Alessandro Balboni, presidente provinciale di FdI -. Al suolo è rimasto un tappeto di schegge e frammenti che sono stati rimossi tempestivamente anche per il loro potenziale pericolo”.

Lo stesso Balboni ricorda poi come questo non sia, di fatto, il primo episodio. “Sono stati diversi – sottolinea – i danneggiamenti o i messaggi intimidatori ricevuti. Questo ennesimo attacco non è rivolto solo a noi ma anche alla democrazia e confido che condanna unanime giunga da tutte le forze politiche”. Secondo la visione di Fratelli d’Italia, infatti, ogni sede di partito, a prescindere dalle idee rappresentate, deve essere uno spazio sicuro in cui i cittadini possano esprimere le proprie idee in totale sicurezza.

“Essendo ormai all’inizio di una campagna elettorale – conclude Balboni - che si preannuncia accesa confido che tutti gli attori in campo contribuiscano a sostenere un clima costruttivo di rispetto e dialogo. Da lato nostro, Fratelli d’Italia continuerà a svolgere il proprio ruolo nella vita politica locale, con le nostre idee e progetti per il bene dei ferraresi, senza farsi intimidire da atti vandalici o minacce”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atto vandalico nella notte, presa di mira la sede di Fratelli d'Italia

FerraraToday è in caricamento