rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Politica

Atreju, Gioventù nazionale e Fratelli d'Italia presenti alla kermesse

L'appuntamento si è svolto a Castel Sant'Angelo dal 14 al 17 dicembre

"Un'occasione per discutere delle battaglie e dei successi di questo primo anno di Governo e per parlare insieme delle sfide che ci aspettano per il futuro. Da quando abbiamo vinto le elezioni, nel settembre 2022, l'opposizione non ha fatto altro che parlare di un'Italia che con il Governo Meloni sarebbe stata isolata in Europa e nel mondo". A parlare è Alessandro Balboni, presidente provinciale di Fratelli d'Italia Ferrara. Il riferimento è alla kermesse Atreju, che si è svolta dal 14 al 17 dicembre nella location di Castel Sant'Angelo. Appuntamento tradizionale al quale hanno partecipato anche Fratelli d'Italia Ferrara e Gioventù Nazionale Ferrara hanno partecipato. 

Alessandro Balboni ha evidenziato che "abbiamo dimostrato il contrario: il palco di Atreju ha ospitato alcuni dei maggiori leader e personaggi internazionali, tra cui Elon Musk, che hanno condiviso la nostra stessa intenzione di creare una Europa delle patrie, contro una sinistra aggressiva che definisce 'progressismo' la volontà di cancellare l'identità delle nazioni promuovendo l'omologazione delle stesse. Giorgia Meloni ha ottenuto risultati importanti in questo primo anno di Governo nonostante il contesto profondamente critico che ha ricevuto in eredità dai precedenti governi. Sono felice di guidare a Ferrara un partito che ha dimostrato di voler cambiare il futuro dell'Italia lavorando duramente e come membri dell’esecutivo nazionale di Gioventù Nazionale sono fiero del grande lavoro svolto da centinaia di giovanissimi volontari, sintomo di un movimento giovanile in grande crescita".

Una nota ha aggiunto che "non è poi mancato il confronto con gli ospiti dell'opposizione che hanno accettato l'invito alla kermesse, tutti, tranne uno: Elly Schlein, a dimostrazione di una sinistra che ancora una volta tradisce i valori della democrazia e non accetta di parlare con chi non la pensa come loro". Un tema, sul quale il deputato Mauro Malaguti ha sottolineato che "in questo ci distinguiamo dalla sinistra. Noi ci battiamo per le nostre idee ma siamo anche disposti a metterci in discussione e arricchirci parlando con chi, non la pensa come noi. Questa è una sinistra che tradisce i principi della democrazia ed Elly Schlein lo ha dimostrato molto bene: non solo non ha partecipato all'evento ma ha condannato duramente gli ospiti che hanno partecipato e Atreju stessa: forse sarebbe stato meglio che venisse a vedere con i suoi occhi, magari avrebbe cambiato idea. Atreju si è svolta nella più bella location di sempre e le conferenze, i dibattiti e l'evento generale penso siano stati del livello più alto mai raggiunto dalle feste di Fratelli d'Italia. Abbiamo dimostrato, anche in questo primo anno di Governo, che siamo pronti a risollevare l'Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atreju, Gioventù nazionale e Fratelli d'Italia presenti alla kermesse

FerraraToday è in caricamento