rotate-mobile
Lavoro

Assunti e rimasti senza lavoro in meno di 24 ore: il destino di 35 autisti

Contrattualizzati dalla ferrarese 'Libera', fornitrice di Brt: sindacati sul piede di guerra

Assunti da un’azienda fornitrice di Bartolini Trasporti Spa il 30 aprile e in meno di 24 ore rimasti senza lavoro. Possibile? È successo a 35 autisti, selezionati e messi a contratto dalla ferrarese 'Libera'. Per loro l’azienda aveva negoziato con Uiltrasporti e Sì Cobas condizioni salariali più favorevoli. L’accordo, però, denuncia Mirko Bergonzoni, segretario regionale Merci, logistica e spedizioni di Uiltrasporti “non andava bene a Bartolini” che avrebbe quindi disdetto il contratto di fornitura con ‘Libera’.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Interposizione di manodopera

Secondo quanto raccolto da BolognaToday, Bartolini si sarebbe resa responsabile di una “interposizione di mano d’opera” nei confronti di Libera, spiega il sindacalista, che aveva ottenuto l’appalto per fornire dal 2 maggio 30 mezzi e 35 dipendenti.

Appalto che, a quanto riferisce Bergonzoni, “è saltato perché ‘Libera’, nell’assumere i 35 lavoratori necessari per poter eseguire la fornitura con Brt, ha sottoscritto un accordo con Uiltrasporti e Sì Cobas che prevede condizioni salariali favorevoli”.

Le mosse di Bartolini

Ma c’è di più. “Bartolini prima ha sconsigliato al fornitore di applicare queste condizioni migliorative – spiega Bergonzoni – poi ha disdetto dalla sera alla mattina il contratto, senza fornire spiegazioni. Noi sindacali lo abbiamo saputo solo il 30 aprile e ci troviamo dalla sera alla mattina con 35 lavoratori senza lavoro e l’azienda ha acquistato 30 mezzi, che giovedì saranno fermi sul loro piazzale”. Un vero cataclisma, per arginare il quale i sindacati hanno “mandato comunicazione alle prefetture di Bologna e Ferrara” e si apprestano a dare battaglia.

Sciopero e mezzi fermi

Secondo quanto si apprende, per giovedì mattina i sindacati hanno organizzato “davanti ai cancelli di Bartolini in via Mattei a Bologna per chiedere all’azienda di riattivare immediatamente questi posti di lavoro che sono stati persi”. Parallelamente, sempre giovedì mattina, una trentina di mezzi di ‘Libera’ saranno fermi sul piazzale dell’azienda a Ferrara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assunti e rimasti senza lavoro in meno di 24 ore: il destino di 35 autisti

FerraraToday è in caricamento