rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Solidarietà / Aguscello-Cona-Quartesana / Via Aldo Moro, 8

Associazione Giulia e polizia in visita ai pazienti delle Pediatrie

La consegna dei doni si è svolta all'interno dell'ospedale di Cona

Nel corso della mattina di martedì 19 dicembre, i reparti pediatrici dell'ospedale di Cona hanno ricevuto la visita del questore di Ferrara Salvatore Calabrese. Accompagnato dai volontari e dal presidente dell'Associazione Giulia Michele Grassi e da una rappresentanza della polizia di Stato della Questura di Ferrara. il questore ha consegnato doni ai bambini ricoverati nei reparti di Pediatria, Chirurgia pediatrica e Oncoematologia pediatrica.

A ricevere la delegazione nell'Area accoglienza dell'ospedale, Giuliana Fabbri, sub commissario sanitario del 'Sant'Anna', Claudio Vella, direttore del dipartimento materno infantile, Agnese Suppiej, direttrice della Pediatria, con alcuni membri del personale medico e infermieristico dei reparti pediatrici, e Luca Lavazza, coordinatore dei presidi ospedalieri dell'Ausl e dell'Azienda ospedaliera universitaria di Ferrara.

"Desidero ringraziare il questore di Ferrara, tutto il personale dei nostri reparti pediatrici e l'Associazione Giulia - ha commentato Giuliana Fabbri - perché ogni giorno possiamo vedere come la collaborazione tra ospedale, terzo settore e istituzioni sia sempre una grande risorsa rivolta al bene dei nostri piccoli pazienti".

Il questore Salavatore Calarese ha aggiunto che "ringrazio tutti voi per l'ospitalità che ci avete dimostrato. E' un piacere per noi essere qui oggi per portare questo piccolo pensiero con cui desideriamo dimostrare ai bimbi ricoverati la nostra vicinanza". Dopo i saluti di rito, la visita è proseguita nei reparti dove i doni, comprendenti zainetti, colori, righelli, cappellini, portachiavi, puzzle e tanto altro, sono stati consegnati direttamente al letto dei piccoli pazienti ricoverati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione Giulia e polizia in visita ai pazienti delle Pediatrie

FerraraToday è in caricamento