Venerdì, 19 Luglio 2024
Istruzione / Centro Storico / Via Ludovico Ariosto, 35

Sostegno ai giovani, premiati i figli degli operai agricoli che si sono laureati

Dieci ragazzi hanno ricevuto un assegno da 1.100 euro ciascuno da Favlaf-Ebat

Venerdì 5, alle 9.30, all'Auditorium Santa Lucia - Rettorato Università di Ferrara si è tenuta la ventiquattresima edizione della consegna delle borse di studio a studenti universitari iscritti all’Ateneo estense, figli di operai agricoli, risultati primi nella graduatoria di merito stilata dalla Commissione istituita in Unife.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Sono stati premiati dieci studenti, che hanno ricevuto dal presidente Favlaf-Ebat (Fondo assistenze varie lavoratori agricoli ferraresi), Carlo Ruggeri, e dal vice presidente, Dario Alba, un assegno di 1.100 euro ciascuno, oltre ad una targa ricordo. Alla cerimonia ha partecipato anche il docente Stefano Manfredini, in rappresentanza dell’Università di Ferrara.

“Oltre ad un premio al merito – si legge nella nota -, la borsa di studio vuole rappresentare un contributo ai sacrifici compiuti dalle famiglie per mantenere negli studi i propri figli, nonché un investimento sui giovani del nostro territorio, con l’auspicio che possano, in un prossimo futuro, fare il proprio ingresso nel mondo del lavoro recitando un ruolo da protagonisti”.

I ragazzi premiati sono stati: Chiara Bergamini (Scienze dell’economia), Chiara Bertelli (Biotecnologie mediche), Anna Fogli (Archeologia), Emma Gualandi (Filosofia), Cristiana Laura Hariton (Infermieristica), Lisa Minguzzi (Economia), Luca Mottaran (Fisioterapia), Mattia Murino (Biotecnologie mediche), Linda Negossi (Scienze e tecnologie della comunicazione) e Sumit Singh (Ingegneria elettronica ed informatica).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno ai giovani, premiati i figli degli operai agricoli che si sono laureati
FerraraToday è in caricamento