rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Ambiente

Decoro urbano, Ascom e Fipe chiedono nuovi servizi di raccolta e sconti sulla Tari

Incontro con Hera e l'assessore Balboni circa la situazione delle utenze non domestiche

Nuovi servizi raccolta rifiuti e cali nei costi della Tari per le utenze non domestiche. E' questa in estrema sintesi il risultato del momento di incontro tra Ascom, l'assessore all'Ambiente Alessandro Balboni e i referenti tecnici di Comune e di Hera. 

Un momento di dialogo richiesto congiuntamente proprio da Ascom e Fipe proprio per trovare soluzioni alle necessità di una sempre maggiore quanto razionale raccolta rifiuti specie nei serali e nei festivi, ma non solo: “Abbiamo chiesto - sottolinea il presidente provinciale di Fipe, Matteo Musacci - di venire incontro alle utenze non domestiche con sconti sulla Tari (-15%)".

“Inoltre – prosegue - di supportare questa azione sul lato economico con una strategia di servizi porta a porta, soprattutto nei festivi e nei serali con la creazione di un referente tecnico di Hera che possa seguire in modo capillare le necessità organizzative ed operative dei pubblici esercizi in tema rifiuti, così come di operatori ecologici presenti in loco che possano intervenire direttamente”.

Infine, è stato anche chiesto il potenziamento delle isole ecologiche, “che devono però essere adeguatamente inserite nel contesto urbano – incalza Musacci -: aree che devono essere accessibili ai soli esercenti le cui attività insistono su quel comparto”.  

Pronta la risposta di Balboni: “Abbiamo ascoltato le richieste di Ascom e Fipe. Con la riduzione fino al 15% delle bollette (relative all'intero 2023) diamo un forte segnale di vicinanza alle imprese in questo momento complesso e di aumento generalizzato dei costi. Abbiamo intenzione di potenziare e migliorare i servizi con un’attenzione particolare al decoro del centro storico”.

Un tema quello dei rifiuti (costi, gestione, smaltimento) che ha un peso importante nei bilanci delle imprese: “C'è la massima attenzione da parte della nostra Associazione - conferma Marco Amelio, presidente provinciale Ascom -. In questo senso i nostri uffici sono a disposizione per tutta l'assistenza e la consulenza necessarie e così nello specifico nell'azione di contatto con il Comune ed Hera per affrontare le necessità evidenziate attraverso la nostra struttura operativa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decoro urbano, Ascom e Fipe chiedono nuovi servizi di raccolta e sconti sulla Tari

FerraraToday è in caricamento