rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Sociale / Centro Storico / Corso Porta Mare, 3

Arte e temi d'attualità, ritorna lo 'yarn bombing' all'Orto botanico

L'appuntamento ricalca la pratica di abbellire arredi urbani con il filo lavorato a maglia

Torna lo 'yarn bombing' all'Orto botanico di Unife. Conosciuto anche come 'urban knitting', è una forma d'arte di strada nata negli Stati Uniti che consiste nell'abbellire arredi urbani di spazi pubblici o privati tramite il filo lavorato a maglia.

Dal 23 febbraio al 17 marzo del 2024, infatti, l'arte del lavoro a maglia e dell'uncinetto decorerà e colorerà il giardino di palazzo Turchi di Bagno. L'obiettivo dell'iniziativa sarà porre l'attenzione su questioni di attualità come il rispetto dei diritti delle donne, la lotta all'emancipazione, l'uguaglianza di genere, il rispetto per l'ambiente, la biodiversità e il cambiamento climatico. Insomma, tematiche quotidiane di ampio respiro affrontate dal punto di vista artistico di chi si cimenterà nella costruzione della sua opera.

Il tema

Il mondo che caratterizza l'opera 'Madama Butterfly' è il tema scelto per l'edizione del 2024. Proprio a partire dall'anno che verrà, infatti, si celebrerà il centenario della morte del musicista Giacomo Puccini, nonché l'anniversario dei 120 anni dal debutto della sua opera lirica 'Madame Butterfly': l'opera andò in scena al teatro alla Scala di Milano il 17 febbraio 1904 e al teatro Grande di Brescia il 28 maggio 1904.

Oltre al tema scelto per festeggiare 'Madama Butterfly' sarà possibile scatenare la propria fantasia con numerose creazioni, come ad esempio piccoli insetti, animaletti, funghi, fiori, foglie, piante rampicanti, lumache che saranno posizionati in tutto l'Orto botanico.

Informazioni utili

Tutti potranno partecipare alla manifestazione con una installazione artistica singola o contribuendo alla creazione di un'opera collettiva. Per partecipare è necessario consegnare i propri lavori entro il 2 febbraio 2024. Le opere saranno esposte indicativamente dal 23 febbraio 2024 al 17 marzo 2024.

L'allestimento delle creazioni sarà realizzato con la cooperazione dei singoli artisti e del personale addetto dell'Orto botanico. Per consultare le modalità di partecipazione è possibile visitare il sito web dell'Orto botanico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte e temi d'attualità, ritorna lo 'yarn bombing' all'Orto botanico

FerraraToday è in caricamento