rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Carabinieri

Arma dei carabinieri, cerimonia di consegna di medaglie al Comando provinciale

I riconoscimenti sono andati al luogotenente Maurizio Impallomeni e al maresciallo maggiore Luciano D'Angelo

Nel corso della mattinata di sabato 23 marzo, durante una breve ma significativa cerimonia in presenza degli ufficiali del Comando provinciale di Ferrara, il comandante Alessandro Di Stefano ha voluto consegnare personalmente al luogotenente Maurizio Impallomeni, capo sezione amministrativa del Comando provinciale, la Medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare, e al maresciallo maggiore Luciano D'Angelo, comandante della Stazione di Baura, la Medaglia di bronzo al merito di lungo comando.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

La medaglia Mauriziana viene concessa con decreto del presidente della Repubblica, su proposta del ministro della Difesa, agli appartenenti alle forze armate particolarmente meritevoli al compimento di dieci lustri di carriera. Traguardo meritato dal luogotenente Impallomeni, classe 1970, siciliano, che si è arruolato giovanissimo nell'Arma e ha ricoperto diversi incarichi nella linea territoriale fino al 2020, quando ha assunto l'attuale posizione.

Il comandante Alessandro Di Stefano e il maresciallo maggiore Luciano D'Angelo

La Medaglia al merito di lungo comando viene concessa dal Ministero della Difesa agli ufficiali e ai sottufficiali delle forze armate che ricoprono incarichi di comando o direzione, rispettivamente al compimento del decimo (bronzo), quindicesimo (argento) e ventesimo anno (oro) nell'incarico. Il maresciallo maggiore Luciano D'Angelo, classe 1975, napoletano, si è arruolato nell'Arma nel 1997, giungendo in Provincia di Ferrara nell'agosto del 1998. Dopo aver ricoperto diversi incarichi nella linea territoriale nel 2007, è giunto alla Stazione di Baura di cui, nel 2012, è divenuto il comandante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arma dei carabinieri, cerimonia di consegna di medaglie al Comando provinciale

FerraraToday è in caricamento