rotate-mobile
Tragedia / Via Modena-Cassana-Porotto / Via Cristoforo Colombo

Appende un cartello alla porta del bagno: "Attenzione monossido". Poi muore

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i sanitari del 118 e i vigili del fuoco: ipotesi suicidio

Un cartello fuori dalla porta, per evitare che il suo gesto potesse nuocere alla salute di altri. E così, un uomo è morto nella notte tra mercoledì e giovedì in un’abitazione di via Cristoforo Colombo, pare per aver inalato monossido di carbonio. Ma, come detto, secondo le prime ipotesi non si tratterebbe di un incidente, quanto piuttosto di un suicidio. A scoprire il tutto è stata la moglie, appena rientrata a casa, intorno all'1.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Sul posto, poco dopo, sono infatti giunti i carabinieri del luogo, insieme ai vigili del fuoco e i sanitari del 118: i pompieri si sono adoperati per creare un varco. Poi, come detto, i militari si sono diretti verso il bagno dell’appartamento. Sulla porta, all’esterno, era affisso un cartello in cui si avvertiva che vi era presenza di monossido di carbonio. Forse un pensiero della persona poi deceduta, per evitare appunto che la tragedia assumesse contorni più estesi. Ad ogni modo, le indagini sono tuttora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appende un cartello alla porta del bagno: "Attenzione monossido". Poi muore

FerraraToday è in caricamento