rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Lavori pubblici / Bondeno

Ampliamento dell'illuminazione, 140mila euro di interventi fra capoluogo e frazioni

La cifra complessiva è assunta attraverso un mutuo con Cassa depositi e prestiti

Maggiore luce nelle zone strategiche e aggregative del territorio comunale di Bondeno. Ammontano a 140mila euro gli interventi di ampliamento ed efficientamento della pubblica illuminazione approvati dalla Giunta comunale. I siti oggetto delle migliorie sono distribuiti fra il capoluogo e alcune frazioni. A Bondeno, si trovano via Guidorzi, strada fondamentale per l'uscita delle ambulanze, dei vigili del fuoco e della Protezione civile, e ancora il parco giochi di via Leopardi, recentemente intitolato a Giuseppe Di Matteo, piazza Garibaldi e la provinciale via per Scortichino: zone frequentate quotidianamente oppure densamente abitate. 

Per quanto riguarda le frazioni, invece, a Scortichino è prevista una nuova illuminazione presso il campetto da calcio di via Cilea e il vicino parcheggio, mentre a Ponte Rodoni si provvederà al potenziamento della pubblica illuminazione in via per Vigarano, a Gavello presso il cimitero e infine a Ponti Spagna in via Cavaliera. 

"Un nutrito piano di interventi – hanno commentato il sindaco Simone Saletti e l'assessore ai Lavori pubblici Marco Vincenzi – in alcune delle zone più frequentate, ricche di attività oppure indispensabile per la sicurezza. Aumentare o migliorare la qualità della pubblica illuminazione significa rendere più sicure le strade nei momenti di scarsa luminosità, ma anche incentivare le persone a muoversi a piedi lungo il centro per effettuare acquisti o commissioni nei negozi e rendere più agevole il gioco dei bambini nei parchi anche nella stagione invernale con meno luce naturale. Non da ultimo, una migliore illuminazione significa anche una maggiore efficienza per la sicurezza urbana e una visibilità più vantaggiosa per le telecamere in centro e nei varchi di ingresso". La Giunta ha approvato il progetto esecutivo, e la cifra complessiva di 140mila euro viene assunta tramite mutuo con Cassa depositi e prestiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ampliamento dell'illuminazione, 140mila euro di interventi fra capoluogo e frazioni

FerraraToday è in caricamento