rotate-mobile
Carabinieri / Comacchio

Finge di chiedere aiuto ai carabinieri, poi li minaccia e gli sferra un pugno

Nel corso dei controlli sono scattate anche due denunce e due segnalazioni: i dettagli

Un arresto, due denunce e altrettante segnalazioni. E’ corposo il resoconto delle attività di controllo del territorio che, nel corso dell’ultimo fine settimana (e della giornata di lunedì), ha visto coinvolti i carabinieri della Compagnia di Comacchio.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Nello specifico, un 62enne comacchiese (disoccupato) è stato arrestato lunedì pomeriggio per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo, dopo aver attirato i militari con gesti che facevano pensare ad una richiesta di aiuto, ha aggredito gli operatori dell’Arma con insulti e minacce, fino a sferrare un pugno al petto ad uno di loro. Immobilizzato e portato in caserma, è stato arrestato e condotto agli arresti domiciliari. Martedì mattina è così stato giudicato per direttissima dal tribunale di Ferrara e condannato a otto mesi (con pena sospesa).

Parallelamente, sempre a Comacchio, due studenti 18enne sono stati segnalati alla Prefettura in quanto trovati in possesso di piccole quantità di hashish. Infine, a Lido degli Estensi, un 39enne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza mentre un 48enne straniero per violazione in merito al soggiorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di chiedere aiuto ai carabinieri, poi li minaccia e gli sferra un pugno

FerraraToday è in caricamento