rotate-mobile
Carabinieri / Comacchio

Aggredì il personale medico in pronto soccorso: finisce in manette

L'uomo aveva anche minacciato gli operatori intenti a curargli una ferita

Aveva aggredito e minacciato i medici e, così, è finito in manette. Protagonista della vicenda un 41enne che nell’ottobre scorso si era presentato al pronto soccorso dell’ospedale di Lagosanto per farsi medicare una ferita. Qui, però, come detto, aveva aggredito con violenza il personale.

Solo l’intervento delle pattuglie del Comando dei carabinieri di Comacchio aveva scongiurato il peggio e aveva consentito agli operatori del nosocomio di proseguire il proprio lavoro in sicurezza. Domenica mattina, su ordine della Procura della Repubblica del tribunale di Ferrara, i militari dell’Arma hanno dato esecuzione ad un provvedimento di carcerazione con l’applicazione degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredì il personale medico in pronto soccorso: finisce in manette

FerraraToday è in caricamento