rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Turismo / Centro Storico / Piazza della Cattedrale

Cantiere della Cattedrale, percorso espositivo premiato dai turisti: quasi 55mila presenze

La possibilità di visitare l'interno del Duomo è iniziata lo scorso 28 ottobre

È di circa 55mila visitatori il bilancio di primi due mesi e mezzo di visite al ‘Cantiere della Cattedrale’ di Ferrara, riaperta parzialmente al pubblico, a lavori in corso, il 28 ottobre scorso con un allestimento che percorre i tre quarti della lunghezza del duomo, composto da pannelli fotografici, totem interattivi e video, e che restituisce i dettagli delle operazioni di restauro e recupero degli otto pilastri portanti dell'edificio.

“La soddisfazione di poter rivedere le candele accese all'altare della Madonna delle Grazie, i tanti interrogativi e dubbi circa il prosieguo dei lavori, le richieste di chi entra per la prima volta nella Basilica – ha spiegato don Stefano Zanella, direttore dell'ufficio tecnico amministrativo dell'arcidiocesi -, continuano a farci comprendere che l'edificio chiesa non è solo un luogo per i pochi o molti fedeli che la frequentano, ma è testimonianza di una storia che ha costruito il nostro Paese”.

“I numeri - spiega l’assessore al Turismo, Matteo Fornasini - fotografano il grande interesse che l’allestimento ha generato nel pubblico e testimoniano anche l’emozione di ritrovare il ‘cuore spirituale’ di Ferrara, a lungo chiuso. Il percorso di approfondimento studiato, inoltre, si sta confermando di impatto e adatto a tutti, ferraresi e turisti, per avvicinare sempre di più la gente alla Cattedrale”. L’obiettivo è poi quello di traghettare i visitatori nel percorso verso la completa riapertura, auspicata - come ha precisato l’arcivescovo Perego - per il giubileo del 2025.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere della Cattedrale, percorso espositivo premiato dai turisti: quasi 55mila presenze

FerraraToday è in caricamento